Biobanca

Una Biobanca è una struttura che raccoglie in maniera organizzata materiale biologico utile per la ricerca clinica. Le Biobanche sono pertanto unità di servizio, ovvero raccolte di campioni di tessuti umani che sono conservati per specifici progetti di ricerca, per la diagnosi e per studi sulla biodiversità.
Nelle Biobanche si conservano cellule, colture cellulari, tessuti adulti e fetali, proteine, acidi nucleici e liquidi biologici. Il materiale conservato è strettamente collegato ai dati clinici del paziente da cui proviene, nel pieno rispetto dell’etica e della privacy.

Il progetto Biobanca dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù prevede I’ampliamento dell’attuale struttura, un’area di circa 100mq del Polo di Ricerca dell’Ospedale di San Paolo Fuori le Mura, a Roma. Il locale è dotato di sistemi informatizzati per la registrazione dei campioni e di un’unità di disaster recovery, in grado di evitare la perdita dei campioni per eventuali imprevisti all’impianto. Nei prossimi 5 anni è prevista una significativa implementazione del numero dei campioni conservati che, dagli attuali 80.000, arriverà a circa 300.000.

I campioni biologici finora raccolti (circa 80.000) provengono da bambini con malattie complesse, oncoematologiche, rare ed orfane di diagnosi, sulle quali si concentrano oltre 200 progetti di ricerca che ogni anno producono circa 600 pubblicazioni scientifiche internazionali.

L’ampliamento delle dotazioni della Biobanca servirà a sostenere la sistematica raccolta del materiale biologico favorendo il continuo miglioramento delle conoscenze nelle malattie pediatriche.
Aderisci anche tu ad I4Children.

Leave a Reply

Your email address will not be published.