Orsa, l’orso di Bally, ha trovato una nuova casa

Dopo aver trascorso l’inverno e le festività natalizie all’interno del nuovo showroom milanese di Bally, Orsa, l’orso di mosaico specchiato ed il suo cucciolo, hanno trovato una nuova casa per celebrare insieme nella capitale la festa della mamma!

 

Mamma Orsa, ed il suo piccolo, hanno traslocato presso uno dei più rinomati centri di ricerca pediatrici d’Europa, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, dimora che gli ospiterà d’ora in avanti. Gli orsi, alti oltre 4 metri e ricoperti da migliaia di piccole piastrelle specchiate, sono stati progettati da Bally e lavorati a mano con estrema cura e precisione da Oltre Frontiera Progetti.

La loro nuova casa si trova in un cortile con vetrate all’interno della sede di San Paolo fuori le Mura, oltre 5000 m2 dedicati alle strutture di ricerca e dove i pazienti dell’ospedale possono trascorrere momenti di serenità e rallegrarsi in compagnia dell’Orso di Bally e del suo cucciolo.


Ogni anno oltre 1,7 milioni di bambini visitano l’ospedale pediatrico per terapie, cure e servizi di supporto che li sostengono durante i momenti difficili della loro vita e di quelli delle loro famiglie. L’immagine dell’orso di Bally e del suo cucciolo rappresenta un forte e tangibile messaggio di sentimento, un’evocazione del potere dell’amore e dell’importanza della famiglia che speriamo possa distrarre, anche se solo per poco, i suoi piccoli spettatori dalle loro preoccupazioni quotidiane.
Grazie a Bally per il bellissimo dono e al team di Oltre Frontiera Progetti che ha supportato il trasferimento di Orsa e della sua famiglia nella loro nuova casa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.