La diversità come messaggio d'amore

La presenza in aree periferiche è fondamentale per i bambini e per la formazione del personale locale in Giordania

La dottoressa Paola De Rose, Neuropsichiatra infantile del Dipartimento di Neuroscienze all’Ospedale Bambino Gesù racconta la sua esperienza in missione all’Ospedale Italiano di Karak.

L’incontro con Suor Adele, a capo delle Suore Missionarie Comboniane che gestiscono l’Ospedale giordano, le ha fatto capire che essere una minoranza in un Paese straniero non impedisce di prendersi cura di chi ha più bisogno. Può essere un messaggio di presenza e di amore, anche per chi vive alle periferie del mondo ed è affetto da disabilità.

La dottoressa De Rose durante la sua missione in Giordania ha potuto constatare che il campo della riabilitazione per i disturbi dello spettro autistico, del comportamento e delle disabilità cognitive a Karak è quasi inesistente. L’Ospedale Bambino Gesù sta perciò contribuendo ad aprire un varco in questo campo.

30/8/2021

Formazione del personale sanitario nei Paesi terzi - Attività Internazionali
Dona per sostenere Formazione del personale sanitario nei Paesi terzi - Attività Internazionali

« Torna all'archivio News e eventi

Ti potrebbe interessare

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per restare aggiornato sulle novità del mondo pediatrico